SPEDIZIONE GRATUITA IN TUTTA ITALIA

IGOR KREMSER | Una giovane star nel firmamento dell’alpinismo sloveno

Igor Kremser è una stella nascente nel panorama alpino, avendo già raggiunto molti traguardi prestigiosi e avendone pianificati molti altri in futuro; un membro orgoglioso del team ambassador di Kayland, e appassionato tester della nostra gamma di calzature, un'attività in cui eccelle, data la sua competenza ed esperienza sul campo. Infatti, è stato di prezioso aiuto al nostro reparto prodotto nello sviluppo di alcuni dei nostri nuovi modelli nella categoria mountaineering, fornendo consigli profondi e corretti su prestazioni, isolamento, resistenza e consumo.

Ma chi è Igor? È una guida alpina professionale, con oltre 50 ascensioni al Triglav nel corso degli ultimi 2 anni, con clienti provenienti da tutto il mondo e un istruttore alpino sloveno. Ha completato oltre 500 diverse salite in Europa, Perù, Nepal e Cina, e attualmente lavora come responsabile di negozio per tre diversi negozi di Kibuba, oltre che come venditore in uno dei negozi. Questa attività gli consente di condividere i suoi pensieri e la sua esperienza con gli altri e con l'intero team di vendita a Kibuba, consentendogli di porre l’accento sulla performance e l’affidabilità di Kayland.

Ma quello che ha davvero spinto Igor sulla scena alpina internazionale è stata la nomination del 2012 al premio Piolet d'Or per la miglior ascesa. Igor e i compagni alpinisti sloveni Ales Holc e Peter Juvan sono riusciti a fare la prima salita del nord-est Xuelian (6249m), nella catena Xuelian Feng, Tien Shan, in Cina, aprendo una nuova via chiamata "Arête of Trust". L'itinerario, dedicato ad Andrej Magajne - un alpinista che ha perso la vita sulle montagne slovene l'8 marzo 2011 - segue la facciata nord-occidentale per oltre 3 chilometri, mentre i 2400 metri verticali, con altri 400 metri lungo la cresta sommitale, richiedono due giorni e due mezze giornate di arrampicata simul su ghiaccio alpino, neve e terreni misti.

La via è stata completata tra il 27 e il 30 luglio 2011 con classificazione ED2, AI5, M5 + in 36,5 ore di arrampicata effettiva. La vetta è stata raggiunta alle 14:00 in condizioni di maltempo, con scarsa visibilità a causa delle nuvole.

Una grande impresa per la squadra slovena che ha dato loro popolarità nella comunità alpinistica.

Inserisci un commento












Captcha
( * )

I commenti sono moderati, alcuni dati sono registrati nel rispetto della privacy. Inviando il commento si accettano le condizioni.