SPEDIZIONE GRATUITA IN TUTTA ITALIA

SCALIAMOCI | Incontro tra scalatori della vita

Giovedì 11 ottobre, presso l’Aula Magna del seminario vescovile di Mantova, si terrà l’incontro “Scaliamoci”, un evento di racconto e di condivisione, che vedrà tra gli altri relatori anche il nostro Claudio Migliorini. Ma quali sono gli obiettivi di questa serata?

Scaliamoci è un incontro che utilizza la metafora della scalata per trasmettere il concetto che la dignità, il coraggio, l’energia e il desiderio di condivisione, sono qualità presenti e vive in ciascuno di noi, ma soprattutto possono essere virtù fondamentali, strumenti grandiosi per conseguire l'obiettivo di una vita che sia la migliore possibile. Affrontare l’ignoto, apprezzare le conquiste personali, ma soprattutto essere una cordata.

A testimoniare i contenuti di queste affermazioni simboliche,  sul palco si alterneranno, gli uni legati agli altri, alpinisti e persone a stretto contatto con malattie neurodegenerative. In questo caso, ovviamente, la scalata è una metafora. L'idea è quindi quella di usare parole, racconti, sensazioni ed emozioni note, legate al mondo dell’alpinismo e estendere il senso, per rendere più chiari i concetti espressi dalle persone che vivono affrontando le difficoltà della malattia con coraggio ed energia. Scardinare il concetto di pietismo per sostituirlo con quello di rispetto. Seminare disponibilità e  comprensione. Far conoscere per far capire, per far rispettare, se possibile per far amare queste persone che lottano orgogliosamente per una vita dignitosa. Questo è l’intento della manifestazione, per conseguirlo ci saranno testimonianze incrociate, supportate da immagini di alpinismo ma soprattutto di vita. A supporto delle immagini le note di una chitarra classica saranno un complice aiuto nei momenti di riflessione o di enfasi.

Organizzazione a cura del gruppo di Lavoro Scaliamoci, in collaborazione con CAI Mantova, CAI Bozzolo, AISM, AISLA, Signora Parkinson Onlus, Alice Onlus, Cooperativa La Stazione, Marco S no alla SLA Onlus e con il patrocinio di ASST Mantova e Comune di Mantova.

Inserisci un commento












Captcha
( * )

I commenti sono moderati, alcuni dati sono registrati nel rispetto della privacy. Inviando il commento si accettano le condizioni.