TITO AROSIO - Innamorato della montagna

Professione: Scienziato dell'Ambiente

Data di nascita: 1987

Nazionalità: Italiana / Svizzera

Scarpa Kayland preferita: Super Rock GTX

Specialità: alpinismo

Mi sono innamorato della montagna quando avevo circa sedici anni e da allora cerco di trascorrere proprio in montagna la maggior parte del mio tempo. 

Amo ogni aspetto della montagna e adoro praticare qualsiasi sport in ambiente montano.

Pratico, tra gli altri, Deep Water Soloeing nell'area di Mallorca, scalo regolarmente via impegnative del massiccio del Monte Bianco, sentieri remoti nelle Dolomiti e amo esplorare le terre dell'Alaska, del Perù e della Patagonia.

Principali imprese:

  • Divine Providence (Monte Bianco)
  • Capitan Sky Hook (Monte Civetta)
  • Apertura di Variante Li-Cuore (Monte Anger) -  premio “Silla Ghedina” come migliore nuova via della Dolomiti del 2013
  • Monte Denali
  • Nuova via sul Monte Quesillo (cordigliera Huayhuash – Perù)
  • Quattro nuove via aperte sul massiccio della Presolana (Prealpi Orobie)
  • Seconda ripetizione di Groucho Marx, importante via della parete Est del Grandes Jorasses.
  • Presolana, Parete del Fupù – Via Marco e Sergio Dalla Longa, prima salita invernale
  • Piccolo Mangart, via Lomasti

Inserisci un commento












Captcha
( * )

I commenti sono moderati, alcuni dati sono registrati nel rispetto della privacy. Inviando il commento si accettano le condizioni.